Il glossario dei termini tecnici
×

Glossario

Ogni tanto usiamo dei termini tecnici perché sono molto precisi, anche se sappiamo che non sempre sono chiari a tutti: per evitare incomprensioni abbiamo preparato questo glossario, per aiutarti a fare l'acquisto giusto senza fare fatiche inutili. Se pensi che manchi una parola di cui vorresti avere una definizione precisa scrivila nei commenti e la inseriamo.
A
Adattatore

È un dispositivo che permette di collegare assieme prodotti dalle caratteristiche diverse o incompatibili.

B
Batteria ministilo [pila ministilo]

Chiamata anche Pila, viene utilizzata per generare energia elettrica per alimentare dispositivi elettronici portatili (come le catene a batteria).

Il termine ministilo (indicato nella confezione anche con le lettere "AAA") indica la dimensione standardizzata della batteria che misura 44,5 mm di lunghezza e 10,5 mm di diametro.

Batteria stilo [pila stilo]

Chiamata anche Pila, viene utilizzata per generare energia elettrica per alimentare dispositivi elettronici portatili (come le catene a batteria).

Il termine stilo (indicato nella confezione anche con "AA") indica la dimensione standardizzata della batteria che misura 51 mm di lunghezza e 13,5-14,5 mm di diametro. Le batterie stilo sono note anche con altri nomi comuni come Mignon, U7, MN1500, ecc.

Bianco caldo [luce calda]

Indica una particolare tonalità di colore della luce ed è considerato il colore della tradizione, del rustico, della nostalgia, del riposo, del relax...

Nell'ambito illuminotecnico o delle decorazioni luminose indica una tonalità di luce tendente al giallo-arancio, simile alla tradizionale lampada a filamento (o incandescenza) utilizzata in passato.

La definizione della temperatura del colore è demandata ad una scala di valori standardizzati espressa in gradi kelvin (°K). Questa scala va tipicamente da un valore di 2000°K, il colore della luce di una candela, fino a 10.000°K, il colore della luce del cielo blu. Il bianco caldo è un intervallo di valori che va dai 2700°K ai 3500°K.

Esistono quindi diverse sfumature di bianco caldo a seconda di dove ci si trova nell'intervallo definito bianco caldo. Ecco il motivo per cui decorazioni luminose definite sempre bianco caldo posso in realtà differerire sensibilmente nel colore della luce.

Bianco freddo

Indica una particolare tonalità di colore della luce ed è considerato il colore del moderno e dell'arredo minimal.

Nell'ambito illuminotecnico o delle decorazioni luminose indica una tonalità di luce tendente all'azzurro-blu.

La definizione della temperatura del colore è demandata ad una scala di valori standardizzati espressa in gradi kelvin (°K). Questa scala va tipicamente da un valore di 2000°K, il colore della luce di una candela, fino a 10.000°K, il colore della luce del cielo blu. Il bianco freddo è un intervallo di valori che va dai 6000°K ai 8000°K.

Esistono quindi diverse sfumature di bianco freddo a seconda di dove ci si trova nell'intervallo definito bianco freddo. Ecco il motivo per cui decorazioni luminose definite sempre bianco freddo possono in realtà differerire sensibilmente nel colore della luce.

C
Connettore anti-inversione

Un connettore è un dispositivo elettrico che consente di collegare elettricamente più prodotti tra loro compatibili.

Questo collegamento avviene facilmente attraverso operazioni di tipo meccanico (ad esempio avvitando), senza fare saldature elettriche.

Esistono tantissimi tipi di connettori ma tutti sono riconducibili a due principali categorie "connettori maschio" e "connettori femmina". Ogni connettore maschio ha il suo equivalente femmina a cui si può collegare.

Viene definito anti-inversione quando questo dispositivo è progettato per guidare il collegamento tra i prodotti in un solo modo (o verso). In questo modo si realizza il collegamento elettrico tra i prodotti nel modo corretto e previsto dal costruttore affinchè funzioni.

Connettore femmina

Un connettore è un dispositivo elettrico che consente di collegare elettricamente più prodotti tra loro compatibili.

Questo collegamento avviene facilmente attraverso operazioni di tipo meccanico (ad esempio avvitando), senza fare saldature elettriche.

Esistono tantissimi tipi di connettori ma tutti sono riconducibili a due principali categorie "connettori maschio" e "connettori femmina". Ogni connettore maschio ha il suo equivalente femmina a cui si può collegare. Il connettore femmina visivamente ha 2 o più incanalature (fori o fessure lineari) predisposte per l'entrata del connettore maschio.

Connettore maschio

Un connettore è un dispositivo elettrico che consente di collegare elettricamente più prodotti tra loro compatibili.

Questo collegamento avviene facilmente attraverso operazioni di tipo meccanico (ad esempio avvitando), senza fare saldature elettriche.

Esistono tantissimi tipi di connettori ma tutti sono riconducibili a due principali categorie "connettori maschio" e "connettori femmina". Ogni connettore maschio ha il suo equivalente femmina a cui si può collegare. Il connettore maschio visivamente ha 2 o più sporgenze metalliche (perni o lamelle) predisposte per l'entrata nel connettore femmina.

Controller [centralina intermittenza]

Dispositivo elettronico progettato per pilotare l'effetto luminoso di una decorazione luminosa secondo un determinato comportamento programmato in precendenza dalla fabbrica.

Può essere dotato di un pulsante che permette (su richiesta della persona che lo preme) di poter ciclare tra gli effetti luminosi già preimpostati nella decorazione.

Esistono diversi tipi di controller con più effetti luminosi: ad esempio il controller 7 giochi di luce e luce fissa consente all'utente, premendo sul pulsante integrato in esso, di scegliere l'effetto luminoso che più gli piace oppure di mantenere la luce fissa.

F
Fibre ottiche

Le fibre ottiche sono dei filamenti di materiale plastico generalmente trasparente (ma non solo) che permettono la trasmissione della luce al loro interno da una fonte luminosa.

Le fibre ottiche sono quindi un mero trasmettitore della luce e non un tipo di illuminazione come il led o la lampadina tradizionale.

Nella fibra ottica la luce viene trasmessa al suo interno partendo dalla sorgente di luce, che può non essere necessariamente a led, ed è visibile maggiormente nella punta terminale dei filamenti.

Flashing

Il flashing è un effetto luminoso possibile solo nella tecnologia led.

Consiste nell'accensione e spegnimento veloce (come un flash appunto) del led ad intervalli di tempo ravvicinati e irregolari. Le decorazioni con effetto flashing sembra che brillino, creando effetti scenici molto accattivanti.

Flashled [Flash led]

Il flashled è un particolare tipo di led che realizza l'effetto flashing grazie ad un componente elettronico miniaturizzato all'interno dello stesso.

Il flashled è quindi un led che integra tutta l'elettronica necessaria per realizzare il gioco di luce preimpostato secondo il design della fabbrica. L'intensità del flash, la velocità e la frequenza non sono parametri modificabili successivamente.

Il vantaggio è di poter disporre di decorazioni che non necessitano di un componente esterno per fare il gioco di luce (il controller), rendendo l'allestimento più semplice e versatile. Lo svantaggio è di non poter modificare il gioco di luce.

Normalmente i flashled vengono inseriti all'interno di decorazioni dove sono presenti altri led della medesima forma ma a luce fissa in un rapporto variabile, dal 10% al 50%. Spesso di colore bianco ghiaccio, i flashled esistono però anche in tonalità di luce diverse: bianco caldo, blu, rossi, ecc.

G
Giochi di luce

I giochi di luce sono variazioni nell'effetto luminoso della decorazione. Queste variazioni nell'effetto luminoso possono essere pilotate da un dispositivo elettronico (controller) che è programmato dalla fabbrica per riprodurre queste variazioni della luce con una determinata sequenza preimpostata.

Ad esempio sarà possibile accendere una lampadina ogni altra, o accendere lampadine di un determinato colore, di ridurne la luminosità, di accendersi o spegnersi più o meno velocemente, ecc.

Se il controller di cui è dotata la decorazione ha un pulsante integrato sarà possibile scegliere un determinato effetto luminoso oppure lasciare tutte le lampadine accese.

In alcune decorazioni luminose (in particolare quelle dotate di lampadine led) è possibile creare dei giochi di luce anche senza un dispositivo esterno ma grazie ad una tecnologia che integra tutta l'elettronica necessaria direttamente nella lampadina (es. prodotti Flashled).

Grado di protezione (IP)

Il grado di protezione (IP) di un prodotto indica quanto è impermeabile agli oggetti solidi e ai liquidi. È obbligatorio indicarlo per tutti i prodotti elettronici perchè consente di comprendere ad esempio se può essere utilizzato all'esterno oppure no.

L'indicazione di impermeabilità viene fornita da due numeri indicati dopo l'iniziale "IP". Il primo numero indica la protezione dalle polveri (va da 0 a 6), il secondo numero indica il livello di protezione dai liquidi (va da 0 a 9). Più alti son questi valori e più alto sarà il livello di protezione associato al prodotto.

Esistono quindi tante combinazioni possibili di valori che indicano quindi un certo livello di protezione specifico.

Le decorazioni luminose destinate all'esterno in progetti di allestimenti temporanei, per legge, devono avere un livello di protezione minimo IP44. Questo significa che devono avere un livello "4" di protezione degli oggetti solidi estranei (significa protetto contro l'accesso di un filo, più di 1 mm) e un livello "4" di protezione dagli oggetti liquidi (significa protetto da spruzzi).

Un prodotto destinato all'interno generalmente ha un IP20, quindi un livello di protezione "2" da oggetti solidi (protetto contro l'accesso di un dito, più di 12 mm) e un livello "0" di protezione dagli oggetti liquidi (significa non protetto).

Guaina [guaina termica termoretraibile]

La guaina è un materiale, generalmente plastico ma non solo, che rende impermeabile quello a cui viene applicata.

Nell'elettronica una guaina viene utilizzata per isolare i collegamenti elettrici dal contatto con altri componenti o da agenti liquidi o solidi.

La guaina termica (detta anche termorettraibile) è una guaina che a contatto con il calore (un phon ad esempio) si ritira anche fino al 50% rispetto alla dimensione iniziale, aderendo all'oggetto attorno al quale è stata avvolta.

Ci sono tante varianti di guaine a seconda dell'utilizzo a cui è destinata. Nella decorazione luminosa ad esempio ci sono guaine destinate prevalentemente a sigillare o fissare un collegamento elettrico tra più prodotti; spesso viene utilizzata per avvolgere la ghiera che si avvita per collegare due decorazioni assieme, in questo modo si evita che questa con il tempo si sviti e quindi possa far entrare dell'acqua nella connessione.

L
Lampadina ad incandescenza [lampada a filamento lampada tradizionale]

La lampadina a incandescenza è una sorgente luminosa dove la luce è prodotta dal riscaldamento di un filo di tungsteno che viene attraversato da corrente elettrica.

È stato lo standard di illuminazione prima dell'introduzione delle lampade a risparmio energetico (dette anche fluorescenti) e dalle più recenti lampadine led.

Queste lampadine sono state prodotte in diversi formati e utilizzate anche nell'ambito della decorazione luminosa. Le lampadine a incandescenza producono una luce calda (2700°K) ma grazie alla colorazione del vetro è possibile avere diversi colori.

Le lampadine ad incandescenza sono caratterizzate dalla poca efficienza energetica, da una durata limitata (se raffrontata ad altre fonti luminose) e dalla minore robustezza (il filamento di tungsteno interno si può rompere se sollecitato).

Led

Il led (Light Emitting Diode, diodo ad emissione luminosa) è una sorgente luminosa composta da speciali materiali che sfruttano particolari proprietà ottiche per produrre luce.

Sono caratterizzati da una elevata efficienza energetica (rispetto alle lampadine di vecchia generazione ad incandescenza), da una maggiore resistenza agli urti e alle sollecitazioni, assenza di calore e da una maggiore durata nel tempo (a seconda della qualità dei materiali).

I led possono essere di diverse dimensioni (anche molto piccoli) e vengono utilizzati sia nell'ambito illuminotecnico che decorativo grazie alla loro grande versatilità. A seconda dei materiali utilizzati nella costruzione i led hanno una specifica tonalità di colore della luce: una tonalità calda del tutto simile alla lampadina tradizionale, oppure una tonalità fredda simile alla lampadina a risparmio energetico o al neon, oppure qualsiasi altro colore.

Indipendentemente dal colore della luce quando è spento il led spesso (ma non sempre) ha un colore neutro (trasparente) e si colora solo quando lo si accende.

LFA [serie LFA]

Serie di decorazioni luminose ad uso residenziale tutte caratterizzate dalla presenza di specifici connettori compatibili che consentono di collegare altre decorazioni della stessa serie, anche se di forma diversa (ad esempio catene con tende di luci).

Queste decorazioni sono compatibili con specifici accessori della stessa serie LFA, quali prolunghe, multiconnettori o altri prodotti che aiutano nella realizzazione di allestimenti anche complessi.

M
Maxiled

Il Maxiled è un led dal diametro di 7 millimetri molto resistente agli agenti atmosferici.

Il Maxiled viene ottenuto inserendo il led all'interno di un involucro trasparente, riempito di una speciale resina epossidica trasparente che rende il led impermeabile all'acqua e all'umidità e molto più resistente.

A causa del maggiore costo di produzione il Maxiled viene utilizzato in decorazioni luminose professionali per uso prevalentemente esterno.

Memory controller

Il Memory Controller è un controller dotato di un pulsante e di un speciale componente elettronico interno che memorizza la selezione dell'effetto luminoso. La selezione rimane impostata anche quando la decorazione viene scollegata dalla rete elettrica e la si riaccende.

Questa funzione è molto utile quando in un allestimento si utilizzano più decorazioni luminose, dotate di controller, per sincronizzare il gioco di luce anche dopo che queste vengono spente e riaccese.

Diventa interessante anche in quelle decorazioni luminose che hanno il controller con "giochi di luce e luce fissa" selezionabili, perchè è possibile mantenere ad esempio costantemente la luce fissa.

Microled

Il microled è un led di piccole dimensioni (tipicamente 2 o 3 millimetri di diametro) molto brillante e dalla forma di goccia o chicco di riso.

Questi piccolissimi led vengono saldati tra sottili fili di rame (di colore argento o ramato) che possono anche essere con cura modellati a piacere. È possibile integrare il microled all'interno di altre decorazioni in plastica (come stelle, cuori, palline, ecc ...) con lo scopo di diffondere la luce maggiormente dandogli una forma specifica.

I microled sono sicuri perchè alimentati a bassissima tensione, con batterie o appositi trasformatori. Le decorazioni realizzate con microled sono molto versatili perchè oltre a prestarsi ad essere modellate si mimetizzano facilmente negli allestimenti facendo scorgere solo il puntino luminoso senza far necessariamente vedere il filo che li collega.

Miniled

I Miniled sono led del diametro di 3 millimetri utilizzati nelle decorazioni luminose destinate all'uso prevalentemente residenziale.

Questi led sono più piccoli rispetto ai più utilizzati led da 5 mm. La dimensione contenuta non penalizza la luminosità, anzi, spesso sembrano molto più brillanti perchè concentrano in un punto più piccolo tutta la potenza luminosa. La luce si propaga efficacemente da tutte le angolazioni.

Disponibile in diverse tonalità di luce come per le altre tipologie di led.

Multiconnettore

Il multiconnettore è un dispositivo elettrico che permette di ottenere più alimentazioni partendo da una sola, facilitando molto il lavoro di collegamento elettrico tra prodotti elettrici. Consentono ad esempio di alimentare insieme, partendo da un'unica presa, più decorazioni luminose, senza doverle alimentare singolarmente con più prese elettriche.

I multiconnettori hanno generalmente un connettore maschio da un lato e più connettori femmina dall'altro.

Non tutti i multiconnettori però sono uguali ed è fondamentale verificare sempre che siano compatibili con tutte le decorazioni che si vogliono collegare e che possa sostenere il consumo elettrico totale.

Il "numero di uscite" di un multiconnettore è il numero dei connettori femmina presenti in quest'ultimo e indica il numero di dispositivi elettronici collegabili. Ad esempio: se utilizziamo un multiconnettore a 2 uscite significa che questo dispositivo elettronico ha la possibilità di collegare assieme in un'unica alimentazione due decorazioni compatibili.

Un esempio di applicazione del multiconnettore è in caso di decorazione di un albero di Natale a rami secchi dove si vuole avvolgere questi ultimi con catene di luci prolungabili. In questo caso si parte decorando il tronco con una catena ma, arrivati alla fine del tronco principale, se questo si divide in due tronchi più piccoli è possibile, ultilizzando un multiconnettore a 2 uscite, collegare da quel punto altre due catene di luci dello stesso tipo per decorarli.

O
Opal led

L'opal led è un particolare tipo di led inserito all'interno di un involucro leggermente satinato bianco che fa passare la luce e la diffonde a 360° attorno alla lampadina.

A differenza di quelli non opal (quelli trasparenti) questi led hanno il vantaggio di verdersi da qualsiasi posizione li guardi anche se l'intensità luminosa è leggermente inferiore e meno brillante rispetto ai classici led.

Dal lato pratico allestire un Albero di Natale con una catena Opal Led ci darà la sensazione che l'albero sia più pieno di luci perchè queste si vedranno da qualsiasi angolazione si guarderà l'albero, anche se le luci saranno un po' meno brillanti.

Optoled

L'Optoled è un particolare tipo di led inserito all'interno di una capsula del diametro di 8 mm che convoglia il fascio di luce su un angolo molto ristretto verso un'unica direzione (ad esempio 90°).

Il led, grazie a questa speciale lente convessa integrata, sarà quindi brillantissimo, abbagliante, se lo guardi difronte, mentre sarà meno luminoso di lato.

P
Per uso interno

La denominazione "uso interno" viene attribuita al prodotto sulla base del grado di protezione stabilito dalle normative; i prodotti per uso interno possono essere usati all'esterno ma solo in condizioni meteo favorevoli e per usi temporanei.

Pisellini

I pisellini sono una speciale forma di luci decorative così chiamate perchè ricordano proprio il disegno dei pisellini.

Tradizionalmente erano piccole lampadine ad incandescenza in vetro del diametro di pochi millimetri, ora vengono realizzati anche nella versione a led con l'involucro in plastica.

PLB [serie PLB]

Serie di decorazioni luminose ad uso residenziale funzionanti a batteria che possono essere collegate tra loro senza necessità di acquistare accessori particolari (Professional Line Battery).

E' possibile quindi sfruttare la comoda alimentazione a batteria per realizzare allestimenti luminosi complessi sfruttando la connettibilità tra prodotti della stessa serie anche di forme diverse (catene, tende, stalattiti).

Le decorazioni luminose della serie PLB possono essere alimentate in alternativa anche da un trasformatore compatibile oppure da un pannello solare.

PML [serie PML]

Serie di decorazioni luminose professionali (Professional Modular Line) che possono essere collegate tra loro senza necessità di acquistare accessori specifici.

Le decorazioni di questa serie vengono utilizzati per realizzare grandi allestimenti professionali grazie alla loro connettibilità e robustezza. Le decorazioni vengono realizzate con cavi più spessi in gomma, maggiormente resistenti quindi alla trazione e alle basse temperature, inoltre i led sono inseriti all'interno di capsule trasparenti completamente resinate per aumentare il livello di isolamento dagli agenti atmosferici.

Le decorazioni della serie PML possono contare inoltre su una vasta gamma di accessori compatibili (prolunghe, multiconnettori e cavi vari) che supportano l'attività di progettazione e realizzazione di allestimenti complessi.

Powerled [Led di potenza]

Il Powerled è un particolare tipo di led ad alta luminosità più potente rispetto al classico led.

Utilizzato prevalentemente nell'ambito dell'illuminazione di ambienti il Powerled può trovare alcune particolari applicazioni nella decorazione luminosa.

I Powerled sono soggetti a riscaldarsi molto durante il loro funzionamento. E' di fondamentale importanza quindi che riescano a dissipare il calore generato in modo efficiente, rimanendo entro i 60° di temperatura, onde evitarne il veloce degrado e quindi il decadimento luminoso.

Presa schuko [presa tedesca]

La Presa Schuko, detta anche tedesca, è il nome dato a una presa dalla cavità tonda che consente di collegare la spina sckuko correlata, molto diffusa soprattutto negli elettrodomestici o negli oggetti di elettronica.

Quest'ultima di forma sferica ha due contatti cilindrici (fase e neutro) e due lamelle ai lati (messa a terra). Nei prodotti destinati all'uso esterno rappresenta lo standard di sicurezza.

Presa/spina 16A 2P

La presa e la relativa spina 16A 2P è un tipo di collegamento elettrico di uso prevalentemente residenziale interno. La spina è prevalentemente di forma piatta formata da 2 contatti cilindrici di metallo, la presa ha corrispondentemente due fori dello stesso interasse.

L'indicazione 16A (16 Amper) indica il carico massimo che può sopportare questo tipo di collegamento elettrico.

Pvc

Pvc indica un particolare tipo di materiale plastico.

R
Raddrizzatore [ponte a diodi]

Il raddrizzatore è un componente elettronico che serve per trasformare la corrente alternata (quella che tipicamente abbiamo in casa o negli uffici) in corrente continua.

La corrente continua è essenziale per far funzionare correttamente i prodotti a led. Senza questo dispositivo elettronico i led si usurano molto velocemente ed emettono una luce vibrante.

Il raddrizzatore nei prodotti di decorazione luminosa led può essere integrato in altri componenti (ad esempio nel trasformatore o nel controller), oppure può essere un componente separato visibile comunemente in questo caso in mezzo al cavo di alimentazione.

Reflex

I led chiamati reflex integrano un sistema di lenti che amplifica l'angolo di luminosità dai comuni 120° ai 160° di quelli reflex.

Questi led sono quindi più luminosi perchè distribuiscono la luce maggiormente attorno alla lampadina. Ne risultano quindi decorazioni luminose più piene e brillanti.

Questo sistema può essere presente sia nei led classici da 5 mm di diametro che nei Miniled da 3 mm di diametro.

RGB

Con il termine RGB ci si riferisce ad una particolare tecnologia applicata ai led dove la tonalità della luce può cambiare all'interno di un intervallo di colori. Il termine RGB indica le iniziali di tre colori base (Red, Green, Blue = Rosso, Verde, Blu) che a seconda della loro intensità producono un determinato colore di luce.

Il led RGB in particolare è un led che incorpora a sua volta tre led più piccoli ognuno di un colore base. Le decorazioni con luce RGB sono quindi dotati di led RGB dove il singolo punto luminoso può cambiare tonalità di luce. Il passaggio da una tonalità di luce a un'altra viene deciso da un controller specifico.

S
Scatola isolante

La scatola isolante è un contenitore ermetico, tipicamente di plastica, utilizzato per rendere sicure le connessioni elettriche dall'acqua e dalle intemperie.

Stalattite

Filo di luci composto da diverse calate equidistanti di lampadine che scendono ognuna ad altezze diverse. Le luci a forma di stalattite tipicamente vengono utilizzate lungo il cornicione per perimetrare il tetto di un edificio formando una frangia luminosa dalla forma di ghiacchioli di luce.

Quando si parla di altezza di una stalattite ci si riferisce all'altezza della calata più lunga. Alcuni modelli possono essere prolungati in larghezza (mai in altezza) e, a seconda del modello, possono essere a luce fissa e/o avere diversi effetti luminosi.

Strip led

Le strip led sono dei piccoli tubi luminosi flessibili tipicamente a sezione piatta, ma non solo, al cui interno i led sono saldati in una speciale piattina di rame (circuito stampato).

Le strip led vengono utilizzate sia per la decorazione (quelle di minore intensità luminosa) che per l'illuminazione di ambienti (quelle più potenti).

Le strip led, a differenza del tubo luminoso decorativo, grazie alla loro particolare costruzione possono essere molto luminose, adatte quindi all'utilizzo in ambiti illuminotecnici apportando grandi benefici: piccolo ingombro, maggiore versatilità di utilizzo e risparmio energetico.

A seconda del modello le strip led possono essere anche tagliate in determinati punti, per adattarle all'allestimento da realizzare. Il taglio e il collegamento della strip led in questi casi richiede l'intervento di un elettricista professionista.

Strobo led [stroboled]

Gli strobo led sono particolari lampade led dal fascio luminoso potente che si accendono e si spengono velocemente ad intervalli irregolari, come lampi di luce.

Sebbene l'effetto luminoso sia similare ai flashled, gli strobo led sono generalmente più grandi e potenti. Tipicamente questi strobo led sono inseriti all'interno di catene di luci utilizzate ad esempio per allestire alberi Natalizi.

T
Tenda

Filo di luci composto da diverse calate equidistanti di lampadine che scendono tutte alla stessa altezza.

Le tende luminose professionali possono essere formate da un cavo principale di lunghezza variabile (tipicamente 1 o 2 m) al quale sono saldati dei connettori circolari. A questi connettori sono avvitate le singole calate (fili di luci) della stessa altezza. In questo modo è possibile sostituire anche una singola calata se difettosa.

Per creare tende luminose più lunghe in alcuni modelli viene integrato, alla fine del cavo principale, un connettore per consentirne la prolungabilità con tende della stessa serie.

Timer 6/18

Il timer 6/18 è un componente elettronico che consente di mantenere accesa la decorazione luminosa per 6 ore e di spegnerla per le successive 18 ore.

La decorazione luminosa dotata di questo componente è dotata tipicamente di un pulsante con il quale si accendono le luci e al contempo fa partire il timer. Trascorse le 6 ore la decorazione si spegne automaticamente per riaccendersi dopo 18 ore.

In questo modo le luci si accenderanno circa allo stesso orario ogni giorno fino al momento in cui si decide di spegnere definitivamente la decorazione. Ad esempio accendo la catena di luci alle 18:00; alle 24:00 questa si spegnerà e si riaccenderà il giorno dopo sempre alle 18:00.

Nelle decorazioni con il timer 6/18 non è possibile modificare l'intervallo di tempo di accensione o spegnimento (ad esempio non si possono impostare solo 5 ore di accensione e 19 ore di spegnimento).

Trasformatore

Il trasformatore è un componente che in elettronica consente di abbassare o alzare la tensione disponibile di un dispositivo elettrico espressa in Volt.

Il trasformatore viene utilizzato per tutte le decorazioni luminose che funzionano con una tensione elettrica diversa rispetto a quella disponibile tipicamente nelle abitazioni o uffici (che è la 230 Volt).

Per poter alimentare correttamente le decorazioni luminose, senza quindi danneggiarle irrimediabilmente, è necessario utilizzare questo componente.

Esistono diversi tipi di trasformatori a seconda del tipo di alimentazione necessaria per far funzionare il prodotto. Ad esempio se il prodotto funziona a 24 Volt è necessario utilizzare uno specifico trasformatore che porti la tensione elettrica di casa (230 Volt) alla tensione elettrica del prodotto (24 Volt).

E' bene sottolineare che i trasformatori non si differenziano solo per la modulazione della tensione elettrica ma anche in base alla potenza erogata e al tipo di connettore presente nel prodotto.

Se il trasformatore non viene fornito insieme alla decorazione consultare un elettricista o il venditore per ottenere il trasformatore corretto.

W
Watt

I watt (W) è l'unità di misura che indica il consumo di un dispositivo elettrico. Non va confuso con wattora (Wh) che indica il consumo di 1 W per 1 ora.

Ad esempio se una decorazione assorbe 10 Watt, in due ore consuma 20 wattora (Wh) o 0,02 kWh.

Nelle decorazioni luminose dotate di giochi di luce il consumo elettrico indicato in Watt si riferisce sempre alla decorazione mantenuta accesa a luce fissa.

Normalmente nella bolletta elettrica il consumo viene indicato con un multiplo dei wattora (Wh) che sono i kWattora (kWh), 1000 Wh = 1 kWh.

Servizio clienti attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00
Telefono
0386 51 20 9 0386 51 20 9

Sede Operativa, Magazzino e recapito della corrispondenza
LUMINAL PARK S.R.L. - Via Abetone Brennero, 149 - 46025 Poggio Rusco (MN)