Ricetta smoothie mirtilli e pera: illumina la pelle| Luminalpark

Lo smoothie illuminante

Una ricetta nutriente e gustosa a base di mirtilli e more, pensata per nutrire e far risplendere la tua pelle

La pelle? Meglio nutrirla dall’interno

Tutti sognano una pelle giovane, idratata e soprattutto luminosa. Per averla non ci risparmiamo; una cremina per la notte, una per il giorno e, quasi quasi, perché no, una anche per metà mattina. Idratante prima dei 20, l'antirughe già intorno ai 25 e poi via di effetto urto, ché prevenire, si sa, è meglio che curare. Per non parlare di scrub, maschere, tonici, sieri. Un giro in profumeria e torni a casa con l’ennesimo flaconcino e il sogno che realizzi tutto quello che promette. "Illumina l’incarnato”, "fa sparire la cellulite", “nutre dall’interno anche le rughe più profonde”. A ciascuno il suo miracolo. E se invece di affidarci solo all’amatissima (e carissima) cosmetica nutrissimo la nostra pelle insieme al resto? Per l’estate ecco una ricetta per scintillare, perché qui, come sapete, prendiamo la luce molto sul serio.

smoothie mirtillo, pera, semi di lino e polline
Foto di Alessandra Spairani - www.alessandraspairani.com

È uno smoothie estivo per “get the glow”, riuscire a splendere: volendo risparmiarvi un centrifugato di broccoli ho optato per i veri Superfood italiani, i frutti di bosco. Mirtilli e more in questa stagione crescono spontanei nelle nostre campagne e nei nostri boschi dalle Alpi agli Appennini. Sono ricchissimi di vitamine (A, C, E) e svolgono una potente azione antiossidante, utile all’organismo per difendersi dai temuti radicali liberi. Sono loro i responsabili dello stress ossidativo che, causando la rottura di collagene ed elastina, ci condanna a invecchiamento prematuro, rughe e colorito spento. Ai mirtilli, veri piccoli tesori che è sempre meglio comprare organici e utilizzare surgelati per assicurarsi il massimo apporto vitaminico (proprio come i piselli!) ho abbinato la pera, frutto spesso sottovalutato, ma da riscoprire per le sue proprietà emollienti, diuretiche e sazianti. Da soli? No!

Mai senza foglie, noci e semini!

Ingredienti smoothie illuminante

Vedo spesso succhi a tutta frutta. Coloratissimi, bellissimi, buoni di sicuro. Ma non posso non restarne perplessa. Ogni volta che beviamo un succo o uno smoothie dobbiamo porci il problema dell’impatto glicemico di quella bevanda. Un piccolo trucchetto consiste nell’inserire sempre un po’ di verdura a foglia verde; in questo caso, ho scelto uno spinacino (che non sentirete neppure, promesso!), alleggerendo la percentuale di frutta con della verdura e un acido grasso essenziale derivato dalle piante. In questo modo, venendo digerito più lentamente della frutta, rallenterà anche l’assorbimentonel sangue degli zuccheri di quest’ultima. Assimilare i nutrienti con le giuste combinazioni alimentari è importante tanto quanto assumere i nutrienti giusti per noi. Ho scelto in questo caso l’olio di semi di lino spremuto a freddo (sostituibile con un pugnetto di semi macinati, entrambi da tenere in frigo, mi raccomando) e un quarto di tazza di semi di girasole che, oltre a rallentare l’assimilazione, forniscono la dose raccomandata di Vit E. La Vit E, al pari della Vit C, è un altro nutriente fondamentale per una pelle che splenda: favorisce la cicatrizzazione, sostiene la produzione di elastina ed, essendo un antiossidante liposolubile, neutralizza i radicali liberi prima che danneggino le membrane cellulari, incluse quelle cerebrali.

A little magic: il POLLINE D'API

Il polline d’api è una vera e propria fabbrica di preziosi nutrienti, visto che contiene praticamente tutti gli elementi nutrizionali fondamentali per l’alimentazione umana. È costituito per circa il 40% da proteine (a parità di peso, ne contiene più di un pezzo di manzo, ma senza i grassi della carne) e contiene 22 aminoacidi essenziali in forma immediatamente biodisponibile. Il resto è costituito da carboidrati, minerali (calcio e fosforo), acidi grassi vegetali e moltissime vitamine (A, D, E, K) tra cui l’acido folico, prezioso in gravidanza, e la famosa B12, essenziale specie se siete vegetariani. 
 Sarete, infatti, felici di sapere che, sebbene di origine animale, è un alimento totalmente Cruelty Free: è di fatto il cibo delle api giovani, che raccolgono il polline dai fiori (servono 8 ore al giorno per un mese per farne un cucchiaino!) e lo depositano nell’alveare, per mangiarlo in seguito. Qui viene sottratto agli animali (ma mai in percentuale maggiore del 10%), che continuano a raccoglierne finché non ritengono di averne in quantità sufficiente per il fabbisogno dell’alveare. Le proprietà di questo alimento sono moltissime: aiuta la digestione grazie agli enzimi e coenzimi che contiene; è un valido aiuto nel trattamento dell’asma, lavorando come antinfiammatorio del tessuto polmonare, e nella prevenzione delle allergie stagionali (un cucchiaino di bee pollen nei mesi invernali aiuta a soffrire meno di riniti in primavera); è un antistaminico naturale e aiuta a rafforzare le difese immunitarie; contiene buone dosi di rutina, che rafforza capillari e vasi sanguigni ed è un valido aiuto per problemi legati a ovaie e prostata; gli aminoacidi e le vitamine contenute infine proteggono la pelle e ne favoriscono la rigenerazione. Non ne servono grandi dosi quotidiane. Ogni granello di polline contiene oltre 2 milioni di microgranuli di fiori e un cucchiaino - la dose raccomandata - ne contiene oltre 2.5 miliardi! Studi recenti hanno dimostrato che tutte queste proprietà vengono amplificate se assunto insieme alla fibra cruda della frutta fresca, proprio come in questa ricetta. Ti consigliamo di gustarlo in giardino, mentre si accendono le luci e la magia delle sere d’estate, magari dopo una giornata al mare, una corsetta al parco o una gita in montagna.

Get the glow - Evening smoothie (ingredienti per due)

INGREDIENTI:

  • 1 tazza di mirtilli, surgelati
  • 1 tazza di more
  • 1 pera matura
  • 1 tazza di spinaci freschi
  • 1/4 tazza di semi di girasole
  • 1/2 cucchiaio di olio di lino spremuto a freddo (o 2 cucchiaini di semi di lino tritati)
  • 1 tazza di acqua filtrata + 3 cubetti di ghiaccio

Frullare tutto insieme e servire con un cucchiaino di polline d'api :-)