Proiettore luci Natale: cinque consigli d'uso | Luminal Park

5 cose da sapere sui proiettori led e laser

Scopri come usarli e quali sono le condizioni necessarie per una resa ottimale.

L’anno scorso siamo tutti impazziti per i proiettori luminosi. In tanti abbiamo acquistato un proiettore led o laser per decorare e illuminare la casa o il giardino durante le feste natalizie.

Era un prodotto nuovo sul mercato che ha incuriosito e destato molte aspettative. Alcuni sono rimasti soddisfatti, altri delusi.

Proprio i nostri clienti ci hanno aiutato con le loro domande a scoprirne le potenzialità e le criticità, nate talvolta da un uso improprio della decorazione.

Per dare una risposta ai tanti quesiti che ci sono stati posti in merito al loro funzionamento e per incuriosire chi ancora non li ha provati ti diamo qualche dritta su come usarli e ottenere una resa ottimale.

1. Proietta su pareti buie, non illuminate

Parete casa illuminata con proiettore laser verde

I proiettori nel nostro catalogo sono innanzitutto decorativi: la potenza di luce è limitata ma sufficiente a decorare i muri delle case private e ad illuminare siepi e piante del tuo giardino.

Per avere un’idea della potenza di luce di un proiettore led prendi a riferimento il consumo, espresso in Watt.

Un consumo compreso tra uno e cinque Watt è indice di poca potenza e luminosità; minore è il consumo, minore dev’essere la distanza tra la fonte di luce e la superficie da illuminare.

L’oscurità è in ogni caso un elemento fondamentale e decisivo: proietta immagini natalizie o puntini a effetto cielo stellato su pareti esterne di casa che non siano già illuminate da lampioni o faretti.

Sconsigliamo quindi l’utilizzo dei proiettori luminosi nelle vie cittadine, dentro o fuori i negozi, per la decorazione di vetrine così come nei locali pubblici. Si tratta di luoghi dove normalmente non potete controllare l’illuminazione e su cui i proiettori non producono un effetto soddisfacente.

In questi casi ti suggeriamo di valutare l’acquisto di proiettori professionali, reperibili presso rivenditori specializzati, che offrono potenze di luce molto elevate. I nostri proiettori sono destinati a un uso domestico e sono pensati per eventi speciali o per le feste natalizie.

 

2. Il segreto è la giusta misura: non troppo vicino, non troppo lontano.

Un’altra difficoltà è capire a che distanza e dove posizionare il proprio proiettore da esterno.

Come immaginerai non c'è una risposta valida per tutti, ma non preoccuparti: fai dei tentativi e troverai presto la soluzione ideale per i tuoi spazi.

In generale è sconsigliato mettere un proiettore su un davanzale o troppo a ridosso di una parete perché l’immagine non avrebbe lo spazio sufficiente per prendere forma.

Allo stesso modo, se si posiziona troppo lontano si rischia di avere un’immagine molto grande che copre un’ampia superficie ma che è poco nitida.

Per una resa migliore disponi il proiettore in modo perpendicolare rispetto alla superficie da illuminare. Se lo metti obliquo rispetto al muro considera che l’immagine potrebbe apparire deformata alla vista. Inoltre la percezione sarà diversa a seconda della prospettiva da cui la guarderai.

A volte è necessario ricorrere a più proiettori per coprire bene una grande superficie, soprattutto per dare uniformità al gioco di luci.

 

3. Cosa illuminare con un proiettore? Meglio led o laser?

In linea generale con un proiettore non possiamo decorare vetri o illuminare il cielo. Otteniamo un effetto sgradevole anche se lo mettiamo in direzione di piante spoglie, senza fogliame.

Il proiettore è ideale per decorare superfici solide, piscine e piante, cespugli e siepi. L’effetto su questi ultimi è soddisfacente se le chiome sono folte e ricche, così che le luci decorative facciano risaltare forme, volumi e colori.

Pianta giardino illuminata con proiettore laser verde

Piscina illuminata con proiettore laser rosso e blu

A seconda della superficie da illuminare scegli il proiettore più indicato per l’uso che ti prefiggi: i proiettori led si prestano bene a decorare i muri; i laser, che sono più potenti, sono efficaci su pareti, piscine e piante.

 

4. Un uso consapevole per una maggiore durata

I nostri proiettori sono sicuri e certificati ma, lo ricordiamo, non sono pensati per un uso professionale. Sono pensati per chi desidera decorare e abbellire la propria casa in vista di un evento o delle feste di Natale.

Consigliamo quindi di non tenere acceso il proiettore ininterrottamente tutto il giorno, così che non si surriscaldi e si mantenga in buone condizioni per lungo tempo.

Se ti infastidisce l’idea di doverlo spegnere e accendere manualmente opta per proiettori dotati di un crepuscolare, grazie al quale l’accensione avviene in automatico al calare del buio e lo spegnimento quando sorge il sole.

In alternativa puoi acquistare un timer per regolare la durata dell’accensione.

 

5. Non tutti i colori sono uguali

Molti scelgono il colore di luce secondo il proprio gusto estetico senza considerare che ogni colore ha una resa diversa a seconda dell’area che si desidera illuminare.

Il verde è il colore ideale per illuminare una pianta, per darle volume ed intensità; insieme al blu è una delle tinte più brillanti, anche a maggior distanza

Il rosso e le tonalità del bianco risaltano meglio su pareti lisce e quando il proiettore è poco distante dal muro. Più ci si allontana peggiore è la qualità della proiezione, soprattutto se il proiettore è a led.

Porticato veranda illuminato con proiettore laser rosso

Se hai altre domande consulta le nostre FAQ sui proiettori luminosi e la nostra miniguida su vantaggi e svantaggi dei proiettori led e laser.

E ricorda che il proiettore si accende la sera quando è buio :) di giorno l’effetto è ben diverso!